SETTORE COMMERCIO – POR FESR 2014/2020 azione 3.1.1

0

PRESENTAZIONE GENERALE

Il Fondo Sociale Europeo offre alle aziende venete operanti nel settore del COMMERCIO aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

Scarica la sintesi del bando

DESTINATARI

Possono presentare domanda i soggetti che rispettano i seguenti requisiti:

  • Piccole e Medie Imprese (PMI) in forma singola;
  • esercitare un’attività economica classificata con Codice Ateco 2007 prevalente nei settori:
    – G “Commercio all’ingrosso e al dettaglio”
    – I 56 “Attività dei servizi di ristorazione

con esclusione dei seguenti gruppi:
– Intermediari del commercio di autovetture e di autoveicoli leggeri;
– Intermediari del commercio di altri autoveicoli;
– manutenzione e riparazione di autoveicoli;
– Intermediari del commercio di parti ed accessori di autoveicoli;
– Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori;
– Intermediari del commercio di parti ed accessori di motocicli e ciclomotori;
– Manutenzione e riparazione di motocicli e ciclomotori;
– intermediari del commercio

  • avere capacità amministrativa, operativa e finanziaria necessaria per la realizzazione dei progetti.

RISORSE DISPONIBILI

La dotazione finanziaria complessiva è di € 3.000.000,00.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI

Sono ammissibili gli interventi che introducono innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, ammodernamento di macchinari ed impianti e accompagnamento ai processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.
L’avvio del progetto di investimento è stabilito dalla data del 01/6/2016. Gli interventi devono concludersi entro il termine perentorio di 12 mesi dalla data di pubblicazione del provvedimento di concessione delle agevolazioni sul BURVET. Il programma di investimento si intende concluso quando:
a) gli obiettivi previsti siano stati conseguiti e certificati;
b) il beneficiario abbia sostenuto le spese ammesse;
c) i beni siano stati consegnati e/o installati presso l’unità operativa per la quale è stato richiesto il sostegno.

Non sono ammissibili i progetti portati materialmente a termine o completamente attuati prima della presentazione della domanda di partecipazione a prescindere dal fatto che tutti i relativi pagamenti siano stati effettuati dal beneficiario (art.65, comma 6, Regolamento (UE) n. 1303/2013).

Per informazioni, contatta i nostri consulenti

Siamo un ente di formazione accreditato dalla Regione del Veneto. Possiamo aiutarti nella realizzazione di piani formativi e assisterti nella presentazione delle richieste di contributo. Per maggiori informazioni contattaci utilizzando il modulo sottostante.

Kairos Spa - Organismo di formazione accreditato

Designer, grafica, videomaker alla continua ricerca di comunicare in maniera creativa, esperienziale ed alternativa grazie alla combinazione di tecniche e strumenti diversi. Trasmettere cultura e comunicare visualmente idee è la sua professione. Gestire il processo creativo declinandolo attraverso senso estetico, equilibrio tra concetto e forma, senza rinunciare ad un pizzico di poesia, è la sua passione.